tadalafiltoscana.com/cialis-generico/

AS 2011 e 12

Progetto Tutte le Strade portano a Roma

Progetto "TUTTE LE STRADE PORTANO A ROMA" realizzato dai docenti e dagli studenti della 3^ A Sirio.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il MIUR, la Sovrintendenza ai beni archeologici di Roma e il Comitato per le celebrazioni del bimillenario di Vespasiano, nell'ambito del Progetto Pilota Nazionale (DDG n. 100 del 16/12/2011).

in allegato il progetto pdfAbstract - Tutte le strade portano a Roma.pdf635.19 KB24/06/2012, 14:37

pdfPresentazione Docenti - Elaborati.pdf1.6 MB24/06/2012, 14:39

pdfProgetto - Tutte le strade portano a Roma.pdf625.46 KB24/06/2012, 14:40

 

 

25 maggio alla Camera dei Deputati

Giornata del 25 maggio alla Camera dei Deputati.

Progetto "Dalle aule di scuola alle aule parlamentari" cl 3 A e 2 E con le

Proff. Roscani, Masina e Lupo.

 

Nella Gallery in "Attività" una foto

Progetto Emigrazione

 

 "ROMA NEL CAMMINO DELLA MEMORIA. EMIGRAZIONE: COLONIA E MARCINELLE".

 

PROGETTO EMIGRAZIONE – COLONIA E MARCINELLE . PRESENTAZIONE

 

 Le classi 4D e 4E dell’Istituto Tecnico per il Turismo “C.Colombo” di Roma hanno lavorato nell’Anno Scolastico 2011-12 al Progetto di Roma Capitale: “ROMA NEL CAMMINO DELA MEMORIA. PERCORSO SULL’EMIGRAZIONE: COLONIA E MARCINELLE “ , guidate dai Proff. Masina, Milana, Minniti e Squartini.

Il nostro è un istituto ad indirizzo turistico, caratterizzato da molteplici sollecitazioni culturali, quali lo studio di tre lingue, della Geografia e della Tecnica turistica, e dalla presenza di un numero rilevante di studenti stranieri, che contribuiscono ad arricchire la crescita degli alunni della scuola in una dimensione internazionale, favorendo con costruttive relazioni interpersonali la conoscenza di culture e tradizioni differenti. Per questa ragione ci è sembrato particolarmente interessante, oltre che pienamente in linea con il progetto educativo della nostra scuola, approfondire alcune tematiche legate al tema dell’emigrazione italiana, sia per conoscere meglio le nostre stesse radici, che per comprendere il sempre più diffuso fenomeno dell’immigrazione di persone straniere in Italia, soffermandoci infine sull’attualissima realtà della nuova emigrazione giovanile all’estero, che vede protagonista quel numero sempre crescente di giovani, che dal nostro Paese si rivolgono oltre confine alla ricerca di nuovi sbocchi professionali.

I ragazzi hanno percorso un cammino che li ha portati a confrontarsi con le aspettative, le fatiche, le sofferenze, di quanti negli anni che li hanno preceduti hanno visto nell’emigrazione una necessità di sopravvivenza alla povertà del proprio paese, ed anche, in epoca più recente, con le esperienze di chi si trova ancora all’estero o è rientrato di recente in Italia, testimoniando propositi, sconfitte o realizzazione di sogni e progetti.

Il nostro percorso si è svolto attraverso varie tappe, che hanno guidato i ragazzi a scoprire il fenomeno dell’emigrazione non solo nei luoghi geografici che ne sono stati teatro, ( Marcinelle in Belgio, dove hanno avuto occasione di visitare i luoghi della tragedia della miniera e Colonia in Germania , dove, amichevolmente accolti dalla scuola italiana Italo Svevo, hanno potuto raccogliere testimonianze dirette di emigrati), ma anche attraverso la visita del Museo dell’Emigrazione e la sua fornita biblioteca tematica presso il Complesso del Vittoriano di Roma, nonché la raccolta di documentazioni varie, e la scoperta delle manifestazioni artistiche, antiche e contemporanee, che dall’emigrazione hanno tratto ispirazione, come film, documentari e musica. A conclusione del percorso gli alunni hanno prodotto un libro-dossier ed un DVD contenente una raccolta di file multimediali, che documentano vari aspetti significativi dell’emigrazione italiana all’estero, facendo riferimento anche al fenomeno dell’attuale immigrazione in Italia. Gli elaborati, presentati il 31 maggio nell’aula Magna del nostro istituto alle altre classi, sono stati esposti, insieme a quelli di altre 134 scuole di Roma, nella mostra allestita presso il Museo dell’ Emigrazione nel complesso del Vittoriano di Roma, che ha riscosso un notevole successo di pubblico.

Le scelte formali degli elaborati degli alunni sono state guidate dall’intento di raccogliere informazioni sul fenomeno dell’ emigrazione, ma anche da quello di consentire ai ragazzi di esprimersi liberamente, dando ampio spazio ai loro interessi ed alla loro creatività, per trasmettere non solo e non tanto le conoscenze acquisite in materia, ma soprattutto per comunicare le proprie idee, emozioni ed aspettative legate ad una realtà che li coinvolge da vicino sia come conoscenza storica, sia come esperienza di vita e progetto per il futuro.

I docenti che hanno partecipato a questo progetto con dedizione e convinzione della sua forte valenza umana ed educativa, soddisfatti della risposta responsabile ed entusiasta degli alunni, nell’esprimere il loro grazie alle istituzioni che hanno accuratamente coordinato ed organizzato il Progetto, auspicano che gli studenti sapranno ricordare e far valere questa esperienza, contribuendo anche in futuro alla realizzazione dei principi di accoglienza, solidarietà ed intercultura che ne costituiscono il presupposto e l’obiettivo.

 

Prof.ssa Federica Masina

 

Nella Gallery le foto della presentazione

Sei qui: HomeArchivioProgetti 2011 e 2012

Contatti

Istituto Tecnico Statale
per il Turismo
Via Panisperna 255
00184 Roma
Tel      : 06 121128205
Fax     : 06 4827701
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Amministrazione Trasparente

http://acadpharm.org/prix/aff_searches.php http://www.acavi.fr/anglais/postuter-offre.php http://www.aeronet-referencement.fr/devis-valids.php http://www.arbitrage-maritime.org/fr/2_baremess.php http://blog.emarketing.fr/config/ http://cfa-eve.fr/media/Effectifs.html http://www.dakhla-hotel-sahara.com/img/nav.html http://ville-orange.fr/swf/avis/ http://monsieur-le-chien.fr/blog/cron.php